Agricoltura sensibile

Verso un agricoltura consapevole e sensibile 

Proverbio indiano: “Abbiamo la Terra non in eredità dai genitori ma in affitto dai figli”

L’agricoltura sensibile è intesa come la sensibilità che permette di unire conoscenze ed esperienze in modo armonioso tra se stessi, gli altri e lo specifico ecosistema locale. Deriva da saperi e delle tecniche proveninti da più tipi di agricoltura:

associati a conoscenze sulle piante spontanee, i rimedi con prodotti naturali, le piante officinali ed erboristiche oltre a concetti di progettazione permaculturale che insieme si uniscono a capacità apprese sul campo grazie all’insegnammento diretto dell’esperienza e allo scambio di conoscenze derivate dalle tradizioni contadine e rurali locali.
Tutte queste conoscenze ed esperienze vengono unite e armonizzate scegliendo a seconda della sensibilità interiore del vero contadino e dello specifico luogo di interesse.

Pensiamo a quanto sia importante la terra e a quanto valore si dovrebbe dare alle persone che la coltivano. I veri contadini, quelli nati per stare a contatto con la terra e la natura si svegliano ogni giorni e si impegnano con dedizione al loro compito di aiutanti e braccianti proprio per  far prosperare, nascere e crescere i deliziosi frutti aiutando così gli sforzi di Madre Natura.

Ovviamente questo è il lavoro e l’impegno di chi è nato per questo mestiere,  non di certo di chi coltiva il suolo usando prodotti di sintesi, forzando i cicli naturali, producendo solo alcuni tipologie di prodotti agricoli che vengono richiesti dal mercato in dimensioni e colori omogenei e standardizzati e tutto per avere in cambio solo profitto economico.

Tornare ad ascoltare i sussurri e gli insegnamenti rurali della natura e dei saperi antichi, valorizzare gli ortaggi e i frutti locali,  rispettare i tempi e le diversità, riscoprire antiche varietà resistenti alle avversità, contattare le energie dei flussi che seguono i ritmi stagionali e climatici, aspettare accompagnati dal calore del sole i momenti di buona maturazione, vivere i movimenti e i lavori agricoli nel rispetto delle altre forme viventi dell’ecosistema, ecc …

L’intento è di proporre gesti e riflessioni a tutti coloro che lavorano o si dilettano nel campo dell’agricoltura; portando tante piccole accortezze, nel rispetto e nel ascolto degli insegnamenti che ci vengono dall’ambiente, saremo sicuri di avere cibo gustoso e vitale tutto l’anno!

Offro per adulti e/o bambini:

  • realizzazione di orti sensibili familiari 
  • progettazione di spazi verdi e giardini rivolti anche ad aspetti produttivi
  • visite e passeggiate in realtà già presenti sul territorio
  • corsi e incontri teorici e pratici-esperienziali sull’agricoltura sensibile

orto sinergico inverno 2015 mira

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Shou Dao School

La via della tranquillità

Gruppo Germoglio

Un luogo sulla Terra per il passo dell'Eterno ...

Natura Come Amica

Verso la nascita di una vita sensibile

Amaltea

Verso la nascita di una vita sensibile

genitoricrescono.com/

per imparare insieme il mestiere di genitori

Gaia racconta...

Verso la nascita di una vita sensibile

Mira Bio

Verso la nascita di una vita sensibile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: