Regolamento commissione mensa scolastica

Tratto da www.cms-spa.it
ART. 1 – RUOLO E COMPETENZE DELLA COMMISSIONE MENSA
La Commissione Mensa svolge un ruolo propositivo per il miglioramento del servizio e l’acquisizione di elementi di valutazione sul gradimento dei pasti erogati. Essa vigila sul buon andamento del servizio mensa ed agisce come organo consultivo di stimolo per il suo miglioramento.
ART. 2 – COMPOSIZIONE
La Commissione Mensa è costituita a livello comunale ed è composta da:
  • due rappresentanti dei genitori degli alunni frequentanti la mensa scolastica, per ogni Plesso scolastico;
  • un rappresentante del personale docente per ogni plesso scolastico;
  • un rappresentante o suo delegato per ogni centro cottura;
  • un insegnante delle Attività Integrative Pomeridiane per ogni plesso scolastico;
Partecipano:
  • un rappresentante del gestore del servizio di fornitura derrate e distribuzione dei pasti;
  • l’Assessore alle Attività Educative ed alla Cultura;
  • la Dirigente dell’Area Attività Educative e per il Tempo Libero;
  • il Tecnologo Alimentare consulente del Comune.
ART. 3 – REQUISITI DEI COMPONENTI LA COMMISSIONE MENSA
I componenti della Commissione Mensa, per svolgere efficacemente il proprio ruolo,devono:
  • essere dotati di autorizzazione dell’Amministrazione Comunale per entrare nelle cucine e nei refettori, rilasciata all’inizio del mandato e conoscere il Regolamento Comunale della Commissione Mensa;
  • essere dotati di nulla osta sanitario rilasciato dall’ASL di competenza del territorio. Copia del nullaosta deve essere consegnata all’ufficio comunale competente.
  • attenersi alle leggi ed ai regolamenti vigenti.
ART. 4 – NOMINA – DECADENZA DELLA COMMISSIONE MENSA

 La Commissione Mensa deve costituirsi entro il mese di ottobre e resta in carica per l’intero anno scolastico, salvo sostituzioni per rinunce all’ incarico;

  1. L’elenco dei genitori componenti la Commissione Mensa deve essere notificato, da parte dei competenti Istituti, all’Amministrazione Comunale entro 10 giorni dalla loro nomina. In mancanza di comunicazione si intendono confermati i membri segnalati per il precedente anno scolastico.
  2. Ogni membro dovrà essere sostituito qualora abbia dato le proprie dimissioni scritte, sia decaduto l’incarico, sia stato assente tre volte consecutive, senza aver inviato motivata giustificazione.
  3. La decadenza deve essere comunicata per iscritto alla scuola. Si considerano altresì decaduti a tutti gli effetti, senza ulteriori formalità, i componenti (genitori ed insegnanti) che abbiano a cessare i rapporti con la scuola da essi rappresentata.
  4. La commissione mensa nomina a maggioranza assoluta dei componenti , nel corso della prima riunione, scegliendolo al suo interno, il presidente.
ART. 5 – RIUNIONI
La Commissione Mensa si riunisce di norma due volte l’anno e comunque in caso di necessità o su richiesta della metà dei suoi componenti previa convocazione da parte del Presidente. Le riunioni della Commissione Mensa sono valide se sono presenti almeno la metà dei componenti.
ART. 6 – MODALITA’ DI FUNZIONAMENTO
  1. L’Ordine del giorno è fissato dal Presidente, inserendo eventuali argomenti richiesti da altri componenti.
  2. La Commissione Mensa decide autonomamente il calendario dei propri interventi presso i centri di distribuzione.
  3. Nell’ambito della Commissione Mensa sarà individuato un responsabile per ciascun Istituto Comprensivo e per la scuola materna che farà da referente presso l’Amministrazione Comunale e gli Istituti.
ART. 7 – FUNZIONI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEI SOPRALLUOGHI
  1. 1.    I rappresentanti della Commissione Mensa svolgono le seguenti funzioni:
    • Partecipano con diritto di proposta alle riunioni della commissione;
    • Svolgono funzione di portavoce e di referente presso i plessi scolastici;
    • Possono chiedere chiarimenti sulla preparazione dei cibi;
    • Osservano e verificano la conformità del menù;
    • Effettuano il monitoraggio dell’accettabilità del pasto attraverso appositi strumenti di valutazione (all.1 al regolamento).
  2. I sopralluoghi presso i refettori possono essere svolti anche da genitori non facenti parte della Commissione Mensa (art. 2) ma con i requisiti richiesti all’art. 3. Per ogni plesso scolastico, possono essere segnalati al Comune un numero massimo di dieci persone, con funzione di controllo (oltre i genitori componenti della Commissione Mensa) indicate entro 30 giorni dalla costituzione della commissione. I genitori con funzione di controllo dovranno conoscere il presente regolamento e dovranno seguire tutte le indicazioni in esso contenute, con particolare riguardo agli artt. 3, 4, 7, 8 e 9.
  3. Durante i sopralluoghi, i componenti della Commissione Mensa dovranno attenersi alle seguenti disposizioni:
    • potranno accedere ai centri di cottura, soltanto se accompagnati dal tecnologo incaricato dell’Amministrazione Comunale e previo accordo con le cuoche, solo nei momenti di non operatività, per non intralciare il corretto svolgimento di fasi particolarmente a rischio igienico sanitario;
    • le visite ai centri di cottura saranno consentite ad un numero di rappresentanti non superiore a due per visita, sempre nel rispetto delle condizioni descritte al punto a);
    • le visite saranno finalizzate ad una conoscenza dell’organizzazione del servizio offerto;
    • i componenti della Commissione Mensa non dovranno rivolgere alcuna osservazione al personale addetto al servizio; qualsiasi quesito potrà essere posto al tecnologo incaricato dal Comune;
    • l’accesso ai locali di distribuzione dei pasti potrà avvenire, anche con frequenza quotidiana da un numero di rappresentanti non superiore a due per visita;
    • i componenti della Commissione Mensa non potranno procedere al prelievo di sostanze alimentari (materie prime, prodotti finiti). Nel caso evidenziassero anomalie nel pasto prodotto, dovranno richiedere il ritiro di un campione da parte del personale di distribuzione e comunicare all’Ufficio Comunale la presenza del campione per una valutazione;
    • i componenti della Commissione Mensa potranno effettuare gli assaggi dei piatti previsti nel menù presso i centri di consumo, a distribuzione ultimata. Gli assaggi dovranno essere richiesti al personale di distribuzione;
    • l’assaggio dei cibi, appositamente predisposti dal personale addetto, sarà effettuato in aree dedicate e con stoviglie che saranno messe a disposizione dei componenti della Commissione Mensa;
    • di ciascun sopralluogo effettuato, i genitori della Commissione Mensa dovranno redigere una scheda di valutazione (all. 1) da far pervenire all’Amministrazione Comunale (Area Attività Educative e per il Tempo Libero), entro 5 giorni dall’avvenuto sopralluogo.
ART. 8 – NORME IGIENICO-SANITARIE
I componenti della Commissione Mensa:
  • prima di iniziare il sopralluogo presso i centri di cottura, dovranno indossare apposito camice e copricapo monouso, messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale;
  • dovranno evitare qualsiasi forma di contatto diretto e indiretto con sostanze alimentari e con le attrezzature, sia nei centri di cottura che nei locali di consumo. Non dovranno, pertanto, toccare alimenti cotti pronti per il consumo né crudi, utensili, attrezzature, stoviglie se non quelli appositamente messi a loro disposizione;
  • non dovranno utilizzare i servizi igienici riservati al personale;
  • si dovranno astenere dall’accedere ai locali della mensa in caso di tosse, raffreddore e malattie dell’apparato gastrointestinale.
ART. 9 – OBBLIGHI DEI COMPONENTI LA COMMISSIONE MENSA
I componenti che non si attenessero alle disposizioni del presente regolamento, previo richiamo scritto, potranno essere esclusi dalla commissione.
ART. 10 – DISPOSIZIONI FINALI
  1. Il presente Regolamento entrerà in vigore dopo che sarà divenuta esecutiva la deliberazione con la quale è stato approvato.
  2. Sostituisce ed abroga le precedenti regolamentazioni che disciplinavano il funzionamento della Commissione Mensa.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Shou Dao School

La via della tranquillità

Gruppo Germoglio

Un luogo sulla Terra per il passo dell'Eterno ...

Natura Come Amica

Verso la nascita di una vita sensibile

Amaltea

Verso la nascita di una vita sensibile

genitoricrescono.com/

per imparare insieme il mestiere di genitori

Gaia racconta...

Verso la nascita di una vita sensibile

Mira Bio

Verso la nascita di una vita sensibile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: